Arsenale: alla prova dell'iniziato

Pagina 1 di 11 1, 2, 3 ... 9, 10, 11  Seguente

Andare in basso

Re: Arsenale: alla prova dell'iniziato

Messaggio  marioandreoli il Ven Feb 07, 2014 9:45 pm

Amici carissimi, avevo già fatto una visitina veloce  al forum prima di iscrivermi ed avevo pure scaricato tutto il lavoro di Giampiero Ricci appunto per realizzare almeno la sezione di maestra del' Amarante. Ora ho scorso con più calma. Mamma mia! Non credo proprio di essere all'altezza del modellismo d'arsenale! Che roba!!!!! Cercherò di fare del mio meglio " e se mi sbaglio mi corrigerete" disse qualcuno dal balcone di San Pietro.
Ciao e grazie anticipate per l'aiuto e la comprensione.
Ciao
OLI
avatar
marioandreoli

Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 07.02.14
Età : 80
Località : Venezia

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Arsenale: alla prova dell'iniziato

Messaggio  Nostromo il Ven Feb 07, 2014 9:59 pm

E' solo una questione di conoscenza, se hai la manualità, ed è ovvio che la hai visto che sei un modellista, sarà come ogni altra costruzione, solo un po più approfondita. Conta sul nostro supporto.  Wink 

Nostromo
Concilio della Pirateria
Concilio della Pirateria

Messaggi : 3145
Data d'iscrizione : 09.03.12
Età : 58
Località : Osnago

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Arsenale: alla prova dell'iniziato

Messaggio  Roby72 il Ven Feb 07, 2014 10:06 pm

Neppure io sono sicuro di riuscire, ma di sicuro so che ci proverò, da quando mi sono iscritto passo le giornate a leggere e documentarmi, e mi convinco sempre di più di provarci con il 74 cannoni anche se dopo aver visto quello di Tiziano, credo che con il mio riderete a crepapelle  Basketball 
avatar
Roby72

Messaggi : 141
Data d'iscrizione : 02.02.14
Età : 72
Località : Torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Arsenale: alla prova dell'iniziato

Messaggio  Nostromo il Ven Feb 07, 2014 10:47 pm

Roby72 ha scritto:...e mi convinco sempre di più di provarci con il 74 cannoni anche se dopo aver visto quello di Tiziano, credo che con il mio riderete a crepapelle  Basketball 


Non conosco le tue possibilità quindi ti rispondo come risponderei a chiunque di cui non conosco l'abilità, quindi potrebbe anche averla, di fatto.
Detto questo, ricorda che se vuoi farlo con la carpenteria te la devi disegnare, non è così impossibile se sai farlo ma è un gran lavoro, soprattutto di tempo e se non hai conoscenza di come era la costruzione francese il tempo diventa un problema secondario.
E' naturale rimanere affascinati dal lavoro di Tiz, ma tieni presente che il modellista in questione non si è improvvisato; si è costruito, nel tempo e con determinazione.

Nostromo
Concilio della Pirateria
Concilio della Pirateria

Messaggi : 3145
Data d'iscrizione : 09.03.12
Età : 58
Località : Osnago

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Arsenale: alla prova dell'iniziato

Messaggio  Roby72 il Ven Feb 07, 2014 10:57 pm

John Silver ha scritto:
Roby72 ha scritto:...e mi convinco sempre di più di provarci con il 74 cannoni anche se dopo aver visto quello di Tiziano, credo che con il mio riderete a crepapelle  Basketball 


Non conosco le tue possibilità quindi ti rispondo come risponderei a chiunque di cui non conosco l'abilità, quindi potrebbe anche averla, di fatto.
Detto questo, ricorda che se vuoi farlo con la carpenteria te la devi disegnare, non è così impossibile se sai farlo ma è un gran lavoro, soprattutto di tempo e se non hai conoscenza di come era la costruzione francese il tempo diventa un problema secondario.
E' naturale rimanere affascinati dal lavoro di Tiz, ma tieni presente che il modellista in questione non si è improvvisato; si è costruito, nel tempo e con determinazione.

Sono convinto che è come dici tu, io parlo nell'onda dell'entusiasmo, anche perchè non so esattamente cosa vuol dire "disegnare la carpenteria"! magari quando lo scoprirò cambierò idea, non so se mi vuoi aiutare a capire meglio cosa significa, io pensavo di ordinare i volumi, così inizio a leggere e studiare, ma se intanto riesco ad accumulare nozioni tanto meglio, la manualità' non lo so devo provarci, pensavo di prendere una tavola e provare a fare una chiglia che mi pare una buona prova!
avatar
Roby72

Messaggi : 141
Data d'iscrizione : 02.02.14
Età : 72
Località : Torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Arsenale: alla prova dell'iniziato

Messaggio  Roby72 il Ven Feb 07, 2014 11:17 pm

John! metto qui qualche foto di qualche lavoro mio, sono due Ferrari in scala 1/43 tutte in metallo, ottone saldato a stagno! La F1 è la 156, e l'altra una 333.













avatar
Roby72

Messaggi : 141
Data d'iscrizione : 02.02.14
Età : 72
Località : Torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Arsenale: alla prova dell'iniziato

Messaggio  Nostromo il Sab Feb 08, 2014 12:51 am

Roby72 ha scritto:Mario perdonami! John le sposterò dove riterrà opportuno o le cancellerà! dopo che le ha visionate  Very Happy 


Come ben avevo pensato sei un modellista. Ti è solo sconosciuta la Marineria e l'oggetto nave se non ho capito male, non è un grosso problema, certo che voglio aiutarti, ora è tardi, domani sposto i messaggi e apro un topic di confronto, nel quale potrai e potremo chi ne avrà piacere affrontare l'argomento partendo dalle basi.
Gran bel lavoro, complimenti. Uno dei miei sogni da giovane modellista, mai tentato.

Buona notte Marinai.

Nostromo
Concilio della Pirateria
Concilio della Pirateria

Messaggi : 3145
Data d'iscrizione : 09.03.12
Età : 58
Località : Osnago

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Arsenale: alla prova dell'iniziato

Messaggio  Nostromo il Sab Feb 08, 2014 1:41 pm

Buongiorno Signori.  Very Happy 


Allora Amedeo, in questo topic puoi affrontare tutte le problematiche e i dubbi che ti riguardano, nell'intento di "portarti" quanto prima alla realizzazione del tuo primo lavoro.
Sono certo che non avrai grossi problemi osservando il tuo lavoro più sopra, sono d'accordo ovviamente che devi iniziare rapido a documentarti; il 74 cannoni del Vecchio Boudriot ed il libro di Frolich, "L'arte del modellismo", sono i volumi che, a mia idea, non puoi farti mancare. Per i 4 volumi del 74, puoi iniziare con il 1° ed il 2°, che spiegano la carpenteria e lo scafo nella sua interezza. Il 3° è dedicato all'attrezzatura del Vascello ed il 4° spiega tutto ciò che concerne il suo equipaggio e l'ordinamento operativo del bastimento, e quindi questi due, visti anche i prezzi dei 4 volumi, li potrai prendere più avanti.
Sono oltremodo d'accordo, che inizi ad assemblare qualcosa, ma direi di prendere in esame una costruzione piccola e non molto complicata. Vediamo se questa scelta potrai farla con i consigli di tutti quanti noi, e direi che per questa "prova", vedremo di fornirti quanto serve senza farti spendere oltremodo.

Che dire, in culo alla balena Marinaio!  drunken


p.s. le foto te le ho reinserite nella forma corretta; quando prendi la foto dal tuo pc, devi scegliere delle 4 opzioni prima di inviarla, la seconda dall'alto, che riduce ad 800 px.  Wink 

Nostromo
Concilio della Pirateria
Concilio della Pirateria

Messaggi : 3145
Data d'iscrizione : 09.03.12
Età : 58
Località : Osnago

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Arsenale: alla prova dell'iniziato

Messaggio  Roby72 il Sab Feb 08, 2014 1:52 pm

Grazie John! hai perfettamente interpretato il mio desiderio  :)  Oggi ho ricevuto il libro "L'arte del Modellismo" come vedi non sto a smacchiare i Leopardi Ah Ah Ah, buona l'idea di iniziare con una costruzione non tanto impegnativa, mentre mi "acc'ulturo"  Very Happy  grazie a voi!
spero di ricevere molti imput da chi ne ha voglia, chiedo scusa fin d'ora per le domande sciocche che farò  Embarassed 
A presto!


Ultima modifica di Roby72 il Sab Feb 08, 2014 2:15 pm, modificato 1 volta
avatar
Roby72

Messaggi : 141
Data d'iscrizione : 02.02.14
Età : 72
Località : Torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Arsenale: alla prova dell'iniziato

Messaggio  Nostromo il Sab Feb 08, 2014 2:03 pm

Non ci sono domande sciocche, semmai c'è chi è completamente ignaro, nessuno nasce "imparato" ed è per questo che esistono i forum, fra le altre cose, non sapendo nulla, se ho capito bene, sei in qualche modo "pulito" da nozioni insipide; come un quaderno bianco dove fare, almeno, un "buon lavoro".

La prima idea di costruzione che puoi senz'altro affrontare può essere la lancia armata di G. Delacroix, costruzione che abbiamo nel LJC ad opera di Daniel, è certo che la sua mano è una delle belle speranze del modellismo nostrano, spero che ti stimoli, qui puoi provarti anche con una minuteria nei ferramenti e nel pezzo in caccia della lancia, con qualcosa in cui dovresti essere mooolto bravo.

Il lavoro di Daniel: Daniel work

Nostromo
Concilio della Pirateria
Concilio della Pirateria

Messaggi : 3145
Data d'iscrizione : 09.03.12
Età : 58
Località : Osnago

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Arsenale: alla prova dell'iniziato

Messaggio  Roby72 il Sab Feb 08, 2014 2:16 pm

bella la Lancia armata, ordino il volume!
Grazie  :) 
avatar
Roby72

Messaggi : 141
Data d'iscrizione : 02.02.14
Età : 72
Località : Torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Arsenale: alla prova dell'iniziato

Messaggio  Nostromo il Sab Feb 08, 2014 2:31 pm

Puoi anche pensare di mettere insieme una chiglia come hai detto, solo per mettere le mani sulla materia legno, non ti serve molto altro, la conoscenza viene con il tempo, se invece fai un lavoro completo con l'entusiasmo che hai lo puoi fare in pochi mesi, apprendi come non faresti altrimenti, e rischi davvero d'aver trovato la strada, per molto tempo ancora.

Nostromo
Concilio della Pirateria
Concilio della Pirateria

Messaggi : 3145
Data d'iscrizione : 09.03.12
Età : 58
Località : Osnago

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Arsenale: alla prova dell'iniziato

Messaggio  Roby72 il Sab Feb 08, 2014 2:59 pm

John Silver ha scritto:Puoi anche pensare di mettere insieme una chiglia come hai detto, solo per mettere le mani sulla materia legno, non ti serve molto altro, la conoscenza viene con il tempo, se invece fai un lavoro completo con l'entusiasmo che hai lo puoi fare in pochi mesi, apprendi come non faresti altrimenti, e rischi davvero d'aver trovato la strada, per molto tempo ancora.
Sissi Hai ragione  Very Happy  ora ti lascio che la padrona mi chiama,
Ciao.
avatar
Roby72

Messaggi : 141
Data d'iscrizione : 02.02.14
Età : 72
Località : Torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Arsenale: alla prova dell'iniziato

Messaggio  marioandreoli il Sab Feb 08, 2014 3:30 pm

Per la barba di Nettuno!  Shocked Nessuno mi aveva detto della lancia armata. Caspita mi sembra proprio adatta a chi come me inizia e non è come Amedeo un modellista al top (avete visto che roba le sue macchinine?).
Me la ordino alla libreria sotto casa che è specializzata nel settore.
Poi vedrò cosa fare!
Ciao
OLI
avatar
marioandreoli

Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 07.02.14
Età : 80
Località : Venezia

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Arsenale: alla prova dell'iniziato

Messaggio  Nostromo il Sab Feb 08, 2014 3:47 pm

Bene Marinai, allora ci aggiorniamo.  Wink 

Nostromo
Concilio della Pirateria
Concilio della Pirateria

Messaggi : 3145
Data d'iscrizione : 09.03.12
Età : 58
Località : Osnago

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Arsenale: alla prova dell'iniziato

Messaggio  marioandreoli il Sab Feb 08, 2014 4:24 pm

Comunicazione per Amedeo.
La libreria sotta casa mia "Il Mare di Carta" ha due copie della lancia armata. Se non la trovi dalle tue parti sappi sai che una la prendo io e l'altra potresti prenderla tu (hanno la cartellina un po' sgualcita e faranno uno sconto) sono di qualche anno fa e la pubblicazione è in esaurimento.
La libreria, come vedrai nel sito, lavora on line. Se la ordini via e-mail di loro che te l'ho detto io che sono un loto buon cliente.
Ho scaricato le foto di Forlani Daniel per avere una guida!
Ciao
OLI
avatar
marioandreoli

Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 07.02.14
Età : 80
Località : Venezia

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Arsenale: alla prova dell'iniziato

Messaggio  Michele Padoan il Sab Feb 08, 2014 4:45 pm

marioandreoli ha scritto:
La libreria sotta casa mia "Il Mare di Carta"


Ciao Mario, io da Cristina ci vado spesso, è una mia carissima amica, in pratica le mie soste di lavoro le passo li.
Io faccio il pilota di vaporetti a P.Roma, se ti va ci si puo' trovare
avatar
Michele Padoan

Messaggi : 827
Data d'iscrizione : 26.10.12
Età : 50
Località : Conche (PD)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Arsenale: alla prova dell'iniziato

Messaggio  marioandreoli il Sab Feb 08, 2014 5:05 pm

Ciao Michele, per trovarci è un po' un problema perché  posso rimanere fuori pochi minuti, il tempo di fare la spesa perchè ho mia moglie con problemi di orientamento  e memoria che da sola va in tilt. Comunque sappi che (dato che sei all'ACTV) ho diversi amici che oggi magari sono in pensione di cui ricordo il nome o il sopranome e alcuni non ci sono più come Nerio Ghezzo.
Abito al ponte delle Guglie a pochi passi dal pontile e se ti va un saluto te lo poteri dare, nel caso tu facessi quelle linee, al pontile accordandoci sull'orario.
Piuttosto quando arriva un libro che ho ordinato vado da Cristina a penderlo e se sei in pausa un saluto mi farebbe piacere.
Mettiamoci d'accordo.
Ciao
OLI
avatar
marioandreoli

Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 07.02.14
Età : 80
Località : Venezia

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Arsenale: alla prova dell'iniziato

Messaggio  Michele Padoan il Sab Feb 08, 2014 5:13 pm

Ok Mario io faccio linea 1 e 2, quando passi da Cristina fammelo sapere, se sono in sosta faccio un salto e vengo a salutarti.
Ti mando il mio numero di tel. in MP
avatar
Michele Padoan

Messaggi : 827
Data d'iscrizione : 26.10.12
Età : 50
Località : Conche (PD)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

1000 dubbi 0 certezze...

Messaggio  Roby72 il Lun Feb 24, 2014 10:30 am

...No non è vero una certezza c'è l'ho "voglio provarci"  Very Happy 
Ogni volta che ho avuto occasione di vedere un modello d'arsenale, mai dal vero!! ho pensato che non sarei mai riuscito a farne uno pensando che oltre alla bravura chissà quale attrezzatura fosse necessaria, in effetti
i miei attrezzi sono pochi e mirati a quello che ho costruito fin'ora, una troncatrice Stayer da 1200W professionale, un trapano a colonna grande, un trapano a colonna di precisione che gira fino a 16.000 per fori molto piccoli, una nastratrice a disco e a nastro, una mola, un seghetto da traforo, compressore ad aria compressa, più uno piccolo con serbatoio da 10lt silenziato che uso con le aeropenne 4, levigatrice orbitale Bosh, e oscillante "roba da carrozzieri" Vari attrezzi e trapanini proxxon, più un flessibile ad aria compressa da 150.000 giri si avete capito bene!!  Very Happy Very Happy 

Quindi niente, Tornio, Fresatrice, sega a nastro, pialla di nessun tipo. la prima domanda se ho capito bene è non disponendo di un budget per acquistare subito tutto pensavo di partire con il Tornio la sega a nastro e pialla, tralasciando la fresatrice, faccio bene o faccio sciocco??  Very Happy 

Il modello: sono partito con grandi idee che giustamente "qualcuno" mi ha fatto notare che era meglio una partenza più soft  Grazie!  Wink  intanto ho acquistato i primi libri che trattano l'argomento Arsenale, L'arte del modellismo di Frolich, in aggiunta ai due volumi di ANB che già avevo, e la monografia della barca da 13 mt armata, convinto di partire da questa appena avrò gli attrezzi e il legno!
E' qui i milleedduecento dubbi "sono aumentati mentre scrivevo" ah ah ah in sostanza mi chiedo:
-Visto la tipologia di costruzione con il controstampo quanto mi servirà in futuro questa esperienza per una costruzione in ossatura tradizionale?
-Mi pare una scala troppo piccola, considerato che vorrei rendere funzionante le aperture, e realizzare le costole e il madiere in scala perfetta, allora la domanda è! se la facessi in scala 1/18 senza la controforma? che mi dite? almeno, secondo me avrebbe senso anche come esperienza futura o no?  Very Happy 
Attendo con impazienza di risolvere almeno questi "pochi" dubbi  Very Happy 
Grazie!
avatar
Roby72

Messaggi : 141
Data d'iscrizione : 02.02.14
Età : 72
Località : Torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Arsenale: alla prova dell'iniziato

Messaggio  ErPiotta71 il Lun Feb 24, 2014 11:42 am

Non so molto che attrezzatura serve per l'arsenale.
Ma credo sia più utile la sega circolare alla sega a nastro per la precisione di taglio.
La sega a nastro serve più che altro per grossi tagli e per tagli con piccole curve (via di mezzo tra sega circolare e traforo elettrico).

Riguardo la scala, a parità di dettagli è più semplice costruire in scala più grande ma temo che la controforma serve sempre oppure si usa lo stesso sistema che si fa con le navi grandi ma non saprei dire.
avatar
ErPiotta71
Ciurma dei filibustieri

Messaggi : 229
Data d'iscrizione : 19.12.13
Età : 47
Località : Civitavecchia (Roma)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Arsenale: alla prova dell'iniziato

Messaggio  Roby72 il Lun Feb 24, 2014 11:54 am

ErPiotta71 ha scritto:...credo sia più utile la sega circolare alla sega a nastro per la precisione di taglio.


Riguardo la scala, a parità di dettagli è più semplice costruire in scala più grande ma temo che la controforma serve sempre oppure si usa lo stesso sistema che si fa con le navi grandi ma non saprei dire.

Ciao! in effetti la sega a nastro serve per stavolare, se si ha una buona sega da traforo, e fino a che si acquista il legno già a misura  Very Happy 

Per la scala più grande pensavo di costruire con il metodo delle navi più grandi, non credo si possa usare la controforma dato lo spessore delle costole da piegare si spezzerebbero, di sicuro!
avatar
Roby72

Messaggi : 141
Data d'iscrizione : 02.02.14
Età : 72
Località : Torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Arsenale: alla prova dell'iniziato

Messaggio  Giampieroricci il Lun Feb 24, 2014 12:30 pm

Amedeo, i tuoi sono i dubbi di tutti coloro che si avvicinano a questo tipo di costruzioni: anch'io, quando partii non avevo ben in mente di cosa avrei avuto bisogno e soprattutto di cosa volevo realizzare; poi, scelsi la monografia del Fleuron perchè da sempre mi sono piaciuti i vascelli e pensai che, in fondo, non sarebbe stato difficile! (ovviamente mi sbagliavo di grosso!!!)

Quel progetto in scala 1:48 lo abbandonai (non ti sto a raccontare gli errori!!!) e decisi, per farmi le ossa, di fare una sezione Maestra di quello stesso modello in scala doppia, 1:24, per capirne la struttura e soprattutto come procedere, man mano che il modello prendeva forma. Puoi vederne gli avanzamenti sempre su questo forum.

Da un anno a questa parte mi è presa la voglia di provare a fare un modello intero ed ho optato per l'Amarante, che ha una struttura più semplice, essendo una piccola corvetta, ma al tempo stesso molto affascinante per le sue linee filanti.

La mia attrezzatura l'ho acquistata poco per volta: man mano che avevo qualche soldino da spendere..........
Se hai già il traforo, come suggerito da Stefano, sarebbe meglio una sega circolare da banco: io ti consiglio la FET della Proxxon per chè fa dei tagli davvero precisi e netti.
Per il resto, la volontà di iniziare non ti manca certo!

Non conoscendo il disegno della barca Armata, non saprei dirti se, in scala maggiore, si possa pensare ad una costruzione senza la controforma: aspettiamo il parere dello "Stato Maggiore"  Very Happy Very Happy 
avatar
Giampieroricci
Concilio della Pirateria
Concilio della Pirateria

Messaggi : 790
Data d'iscrizione : 13.03.12
Età : 53
Località : Martina Franca (TA)

Visualizza il profilo http://www.navievelieri.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Arsenale: alla prova dell'iniziato

Messaggio  grisuzone il Lun Feb 24, 2014 12:55 pm

Non sò..... così su due piedi potrei consigliarti "La Belle" ...forse perchè la sto costruendo io.... ma anche perchè è uno di quei modelli che viene consigliato ai principianti, poi qui di questo modello troverai molti cantieri quindi potrebbe servirti per tante info ed anche come percorsi da seguire.
avatar
grisuzone

Messaggi : 872
Data d'iscrizione : 13.03.12
Età : 50
Località : Provincia di Brindisi

Visualizza il profilo http://hobbymodellismo.sitiwebs.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Arsenale: alla prova dell'iniziato

Messaggio  ErPiotta71 il Lun Feb 24, 2014 1:25 pm

Amarante, LaBelle o Lancia armata?
Se nessuno le ha costruite tutte è difficile dire quale sia più semplice da fare.
A me sembra che la lancia armata sia la più semplice per via dei pochi componenti e anche perchè non ha la cubia, draganti e la struttura dello specchio di poppa, i tre parti della nave più difficili da fare rispetto al resto della nave, almeno credo.
Però è anche vero che la lancia ha dei pezzi veramente sottili o piccoli come il costolato.
Sicuramente Angelo saprà rispondere quali parti della nave è davvero difficile.
avatar
ErPiotta71
Ciurma dei filibustieri

Messaggi : 229
Data d'iscrizione : 19.12.13
Età : 47
Località : Civitavecchia (Roma)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Arsenale: alla prova dell'iniziato

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 11 1, 2, 3 ... 9, 10, 11  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum