Un doveroso pensiero.

Andare in basso

Un doveroso pensiero.

Messaggio  Nostromo il Mer Mag 30, 2012 8:31 pm

Ho vissuto molti anni in Emilia Romagna, conosco a menadito le sue dolci colline e la gente ospitale e sorridente che le abita. Spero che la natura plachi la sua furia. Il pensiero e la vicinanza di tutti noi a chi sta affrontando la vita drammatica di questi momenti.

Nostromo
Concilio della Pirateria
Concilio della Pirateria

Messaggi : 3145
Data d'iscrizione : 09.03.12
Età : 58
Località : Osnago

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un doveroso pensiero.

Messaggio  Arsenalotto il Gio Mag 31, 2012 8:36 am

Grazie Riccardo

abitando abbastanza vicino alle zone colpite (qui a Reggio in città per fortuna non si sono avuti danni)
ho apprezzato particolarmente il tuo pensiero. La speranza è che, passato questo momento di sgomento e dolore per le perdite (umane e materiali), la gente possa rimettersi in piedi in tempi brevi. La buona volontà non manca come pure le iniziative di solidarietà.

Alessandro

Arsenalotto

Messaggi : 211
Data d'iscrizione : 11.03.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un doveroso pensiero.

Messaggio  Mario Tibollo il Gio Mag 31, 2012 11:36 am

Ho vissuto in prima persona e con la mia famiglia il terremoto dell'Irpinia del 1980, circa 3000 morti...e quando ci penso mi ritorna ancora la paura ancestrale anche se sono passati 32 anni.
Sono vicino moralmente agli emiliani e nel mio piccolo offrirò qualcosa per gli aiuti materali.
Mario
avatar
Mario Tibollo

Messaggi : 228
Data d'iscrizione : 11.03.12
Età : 75
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un doveroso pensiero.

Messaggio  Nostromo il Gio Mag 31, 2012 11:46 am

E' l'unica cosa da fare partecipare, condividere, perché non ci penserà nessuno, tanto meno la superficialità e l'arroganza delle nostre istituzioni. Sotto certi aspetti, visto il periodo che stiamo vivendo, sembra che la natura ci stia dando una mano, e questo senza voler ferire la sensibilità di chi la sta pagando sulla propria pelle ma, credo, che sia ora di ritrovare valori finiti nell'oblio.

Nostromo
Concilio della Pirateria
Concilio della Pirateria

Messaggi : 3145
Data d'iscrizione : 09.03.12
Età : 58
Località : Osnago

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un doveroso pensiero.

Messaggio  Onip il Gio Mag 31, 2012 10:26 pm

Ventitre novembre 1980 ore 18.30.- Esattamente 2914 morti.

Un minuto e mezzo interminabile, la corsa per le scale, con mio figlio ed un nipotino in braccio, mia moglie incinta la ritrovo nel buio delle scale, ottavo mese, giù per strada, il ritorno al secondo piano per aver dimenticato un’amica disabile, di nuovo per strada, e la terra tremava ancora, il buio totale, un cielo nero e stellato ed il mio pensiero era all’epicentro, mi angosciava il pensiero di quello che doveva essere successo lì, la natura è più forte di te, la devi subire; per dodici ore il bimbo in grembo a mia moglie non si muove, poi un sussulto, e la vita che si fa strada, e la speranza… la speranza che gli uomini imparino, almeno quelli che hanno sofferto, perché la sofferenza, l’angoscia e la paura ti accompagnano ancora per un bel po’, ed io ne sono stato solo sfiorato, sono un fortunato.-

Mi auguro che tutto finisca presto e che si ricostruisca subito e meglio … la speranza ….

avatar
Onip

Messaggi : 573
Data d'iscrizione : 11.05.12
Età : 69
Località : Matera

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un doveroso pensiero.

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum